Atto di interruzione del decorso della prescrizione ai sensi dell’art. 2943 c.c. e contestuale costituzione in mora

Carissimi,

vi ricordo che per una discussa interpretazione del DL. 78/2010 avallata da  interpretazioni del MEF, dall’1-1-2010 al 31-12-2014  è stata sospesa la ridistribuzione  ai Pediatri di famiglia degli  assegni individuali dei pediatri andati in pensione ; al termine del periodo di sospensione un’ulteriore e discutibile interpretazione del MEF  ha di fatto bloccato anche per il futuro la ridistribuzione di questi fondi  che riguardano i colleghi andati in pensione dal 1-1-2010 al 31-12-2014, con ulteriore danno economico  per i Pediatri di Famiglia.

Il legale della FIMP Nazionale, dopo un accurato studio delle Leggi  in materia, ritiene che l’interpretazione del MEF sia illegittima e che siano gli estremi per il recupero di tali somme attraverso una prossima azione legale.

Per impedire che una parte degli emolumenti dovuti si perda per prescrizione è necessario inviare URGENTEMENTE alla asl di appartenenza un formale “atto di interruzione del decorso della prescrizione ai sensi dell’art. 2943 c.c. e contestuale costituzione in mora”.

Trattandosi di un danno economico dei singoli soggetti, tale azione non può essere fatta dal Sindacato, ma dai singoli soggetti.

Pertanto vi invito a compilare l’atto di interruzione del decorso della prescrizione che trovate in allegato  ad inviarlo  al più presto e comunque entro il 31 Dicembre alla ASL  per Raccomandata AR o per PEC al Direttore Generale dell’Azienda usl centro:

Dir. Gen. PAOLO MORELLO MARCHESE

Indirizzo: Piazza Santa Maria Nuova 1 – 50122 Firenze

 

Emailpec : direzione.uslcentro@postacert.toscana.it

 

Spero di essere stato chiaro e rimango comunque a disposizione per eventuali chiarimenti.

 

Un Caro Saluto

 

Valdo

atto-di-interruzione-della-prescrizione-fac-simile-usl-centro